Igiene Visiva

Con il termine igiene visiva si intendono quella serie di norme comportamentali che permettono al nostro sistema visivo di funzionare correttamente, in armonia. L'utilizzo funzionale di quest'ultimo permette di incrementare le capacità di apprendimento, di concentrazione, di attenzione e lavorative.

Dal momento che la nostra vista è sottoposta quotidianamente a notevoli sollecitazioni, in questo libretto vi sono dei consigli pratici per prendersene cura. A partire da alcuni spunti per una sana alimentazione, utile a prevenire ed alleviare i fastidi correlati agli occhi e raforzarne il metabolismo, fno ad arrivare a consigli sulla corretta postura del corpo ed alla ginnastica oculare da svolgere quando si esegue un'attività prolungata da vicino o al pc. Alcuni suggerimenti sono dedicati ad un porto sano di lenti a contatto ed alla pulizia oculare, ed infne alla difesa dell'occhio dagli agenti esterni che ne minacciano il benessere.

Fin da bambini si dovrebbero applicare tali regole: a tale scopo, in fondo al libretto, è stato dedicato uno spazio ai più piccoli. Per farli crescere con la consapevolezza che l'occhio e la vista sono un bene di fondamentale importanza, di cui è indispensabile prendersi cura.

30 consigli utili per la tua vista

#ALIMENTAZIONE

01. Mangiare verdure a foglie verdi ricche di antiossidanti che si trovano nel cavolo riccio, spinaci e prezzemolo.

02. Un tocco di colore nei piatti con carotenoidi che si possono trovare nel mais, kiwi, zucca, zucchine, peperoni verdi e gialli, uova.

03. Pesce ricco di omega 3 che si trova principalmente nel tonno, sgombro e salmone.

04. Magnesio e potassio per migliorare il metabolismo delle fibre muscolari oculari.

05. Vitamine e minerali utili: A,C,E presenti negli agrumi, nella frutta secca, cioccolato fondente.

#POSTURA

06. Durante la lettura o l'uso del pc mantenere un angolo di circa 90° tra gambe e schiena. Utilizzare un piano inclinato di 30° e di colore chiaro per leggere o scrivere.

07. Il monitor del PC deve essere posizionato frontalmente all'operatore, leggermente inclinato. Il suo bordo superiore non deve alzarsi sopra la linea di sguardo.

08. La distanza di lettura corretta è pari a quella che intercorre tra la nocca del dito medio ed il gomito.

09. Posizionare il foglio o il libro dritti davanti a sé facendo attenzione a mantenere la testa dritta.

10. La TV deve essere tenuta ad una distanza 7 volte superiore all'ampiezza dello schermo (non meno di 2.5-3m). Evitare posizioni distese durante la visione e illuminare lo schermo con luce indiretta per non creare rifessi.

#GINNASTICA

11. Fare pause regolari quando si esegue un'attività da vicino:mettere a fuoco un oggetto lontano per 20 secondi, ogni 20 minuti di lavoro.

12. Eseguire movimenti circolari con gli occhi, cercando di ruotarli fin dove possibile a palpebre chiuse.

13. Tenere una penna a circa 25cm dal viso. Muoverla nelle 4 posizioni di sguardo (alto, basso, destra, sinistra e diagonalmente) e seguirne la punta con gli occhi.

14. Tenere una penna distante dal viso. Avvicinarla in linea retta fssandone la punta, fno a che questa non si sdoppierà. Allontanarla nuovamente.

15. Scrivendo, impugnare la penna a 2/3 cm dalla punta, in modo da vedere ciò che si scrive senza dover inclinare la testa o il collo.

#DIFESA/PROTEZIONE

16. Utilizzare sempre gli occhiali da sole che assorbono il 100% degli UV per prevenire la cataratta.

17. Davanti al pc e altri dispositivi digitali utilizzare sempre fltri che proteggono dalla luce blu/viola per prevenire la degenerazione maculare.

18. Alla guida proteggere gli occhi dall'abbagliamento solare con lenti polarizzanti per aumentare la sicurezza.

19. Durante la guida notturna proteggere gli occhi dall'abbagliamento delle auto in avvicinamento con lenti dotate di antirifesso specifco.

20. Utilizzare occhiali di protezione quando ci si trova in ambienti con polveri, schegge o sostanze chimiche per evitare lesioni agli occhi.

#PREVENZIONE

21. Lavare e asciugare bene le mani sia prima di indossare le lenti a contatto, sia quando si utilizzano integratori lacrimali.

22. Detergere la zona oculare con prodotti specifci per gli occhi, specialmente per chi porta lenti a contatto.

23. Per la manutenzione delle lenti a contatto utilizzare solo le soluzioni consigliate dallo specialista. Non pulire mai le lenti con acqua del rubinetto

24. Risciacquare il porta-lenti dopo l'uso con la soluzione consigliata dall'Ottico Optometrista e riporlo aperto e capovolto in un luogo asciutto e pulito. Sostituirlo ogni tre mesi.

25. Non dormire con le lenti a contatto che non sono progettate per l'uso notturno.

#CONSIGLI PER I PIÙ PICCOLI

26. Una dieta vari a e ricca di cibi colorati aiuta a mantenere in buona salute gli occhi dei più piccoli e a raforzare il metabolismo oculare.

27. Rispettare la distanza di lettura almeno 20-25cm dal testo.

28. Fare attenzione alla posizione che il bimbo assume durante l'attività da vicino, facendo tenere testa, foglio e schiena dritti.

29. Al sole utilizzare sempre occhiali con lenti scure dotate di protezione UV.

30. Non toccare gli occhi con le mani sporche.

Scarica la brochure

Per scaricare la brochure, inserisci il tuo indirizzo email:

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci!